mercoledì 31 ottobre 2012


Lascerò i miei occhi socchiusi
mentre sorgerà il nulla nel tutto,
poiché in un sospiro di mio sorriso
attingerò, la fiaba della fiducia…
Lascerò i miei occhi accesi
pronti ed essere
il chiarore del sempre,
nella casa sfiduciata della terra del passato.
Lascerò germogliare dalla cenere
parole che avanzano a fatica
e impalpabile sbiadirò gli anni del nulla
tra i chiarori dei silenziosi tramonti.
Ricomincerò nel flusso degli eventi
la mia nuova giornata che ambisce a vita
che intrisa dal vento del mattino,
riuscirà, tra giochi di luce
a nascondere la mia malinconia.
Lascerò i miei occhi socchiusi,
mentre berrò dalla fonte
di una nuova primavera,
stringendo i ricordi di bambina felice
nella  porpora dell’infinità,
quando una voce timbrava il mio animo
rendendomi sicura, tra i labirinti del mondo.

Poesia Scritta da♥(Raffaella Frese)♥Copyright (c) 




Nessun commento:

Posta un commento

Lascia un tuo commento